• Basilica di sant

La chiesa, che sorge nella parte più alta di Fiesole e sulle rovine di un tempio pagano degli “auguri”,  pare sia stata edificata da Teodorico nel VI sec. con il nome di San Pietro in Gerusalemme. Qui nell’823 venne sepolto il Vescovo Sant’Alessandro che aveva rivendicato, con successo, i diritti della Chiesa locale presso l’imperatore Lotario ed a cui in seguito venne dedicata.

La chiesa che dell’aspetto originario non conserva quasi nulla, all’interno mostra l’originaria struttura basilicale  con tre navate  delimitate da colonne monolitiche i cui capitelli provengono dai numerosi edifici classici della città.

Utile?

Orari

Aperta solo in occasione di concerti e/o esposizioni

REGIONE TOSCANA | UNIONE EUROPEA - FONDO DI SVILUPPO REGIONALEREGIONE TOSCANA | UNIONE EUROPEA - FONDO DI SVILUPPO REGIONALE